MAPPA E CALCOLO POTENZIALI SITI E-MOBILITY IN LOMBARDIA

Map potential sites for E-Mobility in Lombardy


I trasporti incidono per il 25% a livello mondiale sulle emissioni di gas serra; i trasporti hanno un ruolo fondamentale per far decrescere i cambiamenti climatici e per l’indipendenza energetica. In particolare il trasporto urbano e quello a lunga percorrenza dovrà essere riconsiderato.

Ecco l’idea realizzata dai ragazzi per una gestione capillare di tutto il territorio lombardo.

Abbiamo fatto una mappatura di una cartina della Lombardia con le relative provincie, dividendola in tanti quadratini con lato=1cm.

Dal sito tuttitalia.it abbiamo rilevato le superfici delle 12 provincie lombarde; confrontandole con i quadratini della nostra mappatura abbiamo ricavato la seguente tabella:

BRESCIA – sup. km² 4785,62 – 60 quadratini

SONDRIO – sup. km² 3195,76 – 40 quadratini

PAVIA – sup. km²2968,64 – 37 quadratini

BERGAMO – sup. km²2746 – 34 quadratini

MANTOVA – sup. km² 2341 – 29 quadratini

CREMONA – sup. km² 1770 – 22 quadratini

MILANO – sup. km² 1575 – 21 quadratini

COMO – sup. km² 1279 -  16 quadratini

VARESE – sup. km²1198 – 15 quadratini

LECCO – sup. km² 814 – 10 quadratini

MONZA-BRIANZA – sup. km²405 – 5 quadratini

Per un totale di km²23859 e di 299 quadratini.

Potenzialmente sul territorio della Lombardia potrebbero nascere 299 siti di ricarica (quadratini).

Dividendo 23859 km² : 299= 79,79 km².

Ogni sito di ricarica sarà un quadrato con una superficie di 79,79 km² con lato l= 8,93 km.

Ogni sito di ricarica distanzierebbe 8,93 Km dall’altro.

Il vero obiettivo però è stato quello di far nascere sul territorio siti di ricarica alimentati da sole fonti rinnovabili delle scuole lombarde.